Jellies coat hanger

I consigli della mamma per arredare casa

Mamma: regina indiscussa della casa e pilastro fondamentale della famiglia. Quando per i figli è tempo di lasciare il nido e di andare finalmente a vivere da soli, piovono suggerimenti da ogni dove.

 

Che siano contente di vedere i propri pargoli raggiungere l’indipendenza o dispiaciute che i loro bambini le abbandonino, è inevitabile che le mamme esprimano il loro punto di vista in fatto di mobili e complementi di arredo. Quanti di questi consigli avete già sentito?

 

La mamma è il nostro punto di riferimento. Fonte inesauribile di saggezza, dispensatrice di consigli più o meno richiesti e di preziose lezioni di vita che tornano utili nei momenti più inaspettati. In materia di casa e arredamento le mamme sono un’istituzione: guai a mettere in discussione le loro indicazioni! Hanno anni di esperienza alle spalle: competere è impensabile.

Ecco 6 consigli che ogni figlio ha sentito almeno una volta nella vita dopo il fatidico annuncio: “ vado a vivere da solo”. Alcuni, forse, a prima vista possono sembrare delle fissazioni, ma in certe situazioni si rivelano davvero utili!

 

1.Le tazzine da caffè

Non fatevi cogliere impreparati. Quando vostra madre verrà a trovarvi vi chiederà sicuramente di offrirle un caffè, ma attenzione: è solo un modo per mettervi alla prova! Il caffè non le interessa, magari neanche ne ha voglia. Vuole solo vedere se siete degnamente attrezzati per accogliere gli ospiti come si deve. Munitevi di un servizio di tazzine da caffè e, soprattutto, di piattini. MAI servire un caffè senza piattino, MAI. Non è modo né maniera.

 

Tazzine da caffè

Tazzine da caffè Jellies Family – Design P.Urquiola per Kartell

 

2.Gli asciugamani per gli ospiti

Dopo il caffè andrà a lavarsi le mani. È questione di educazione. L’ispezione del bagno passa anche dagli asciugamani, non vorrete mica che utilizzi il vostro asciugamano personale? Che modi sono? Un buon padrone di casa ha SEMPRE a disposizione un set di asciugamani per gli ospiti, morbidi, profumati e pronti all’uso.

 

Porta asciugamani

Porta asciugamani Qi – Design Nendo per Scavolini

 

3.Il portaombrelli

Sono forse gocce di pioggia quelle? Che stia per arrivare un temporale? Ce l’hai un portaombrelli, vero? Non vorrai mica sporcare il pavimento.

Il solo pensiero delle gocce d’acqua nell’ingresso la fa inorridire. Il respiro diventa affannoso e un brivido le scorre lungo la schiena. Ma voi la tranquillizzerete all’istante estraendo il vostro asso nella manica: un portaombrelli nuovo di zecca che aspettava con ansia di essere usato.

 

Porta ombrelli_Kartell

Porta ombrelli Kartell

 

 

4.La biancheria da letto

La camera da letto deve essere semplicemente perfetta. Non bastano ordine e pulizia, serve un corredo da letto adeguato. Lenzuola, federe e copriletto devono essere impeccabili, possibilmente coordinati e non stropicciati per evitare crisi isteriche. Se poi siete single, preparatevi a un imbarazzante discorso sull’importanza di curare questi dettagli.

 

Biancheria letto_Twils

Biancheria da letto Twils

 

5.Le piante

Le mamme hanno sempre il pollice verde. È uno dei grandi misteri della vita: non si capisce come sia possibile, ma tutte (fateci caso) sono in grado di far crescere rigogliosamente piante e fiori. E la cosa non è quasi mai ereditaria.

Lei, però, non se ne farà una ragione, e finché non avrete qualche piantina vedrà la vostra casa (e la vostra vita) triste e grigia. Quindi fatevi forza e cominciate a pensare dove posizionare un tocco di verde, magari scoprirete di avere un talento nascosto per il giardinaggio!

 

Regoli_Kristalia

Regoli Kristalia

 

6.L’appendiabiti da ingresso

Senza attaccapanni in ingresso ai suoi occhi la vostra casa apparirà come un accampamento. Per lei è inconcepibile l’idea di non avere un luogo preciso dove appendere giacche e cappotti. Se le direte di appoggiare la giacca “dove capita” si sentirà immediatamente immersa nel caos, e potrebbe anche prenderle un attacco di panico. Meglio non rischiare. Da parete o da terra non fa differenza, l’importante che l’appendiabiti ci sia sempre.

 

Jellies coat hanger

Jellies coat hanger – Design P.Urquiola per Kartell